Navigation

Kenya: precipita elicottero, morto ministro sicurezza

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 giugno 2012 - 13:28
(Keystone-ATS)

Il ministro keniano per la Sicurezza interna George Saitoti e il suo assistente Orwa Ojode sono rimasti uccisi questa mattina in un incidente aereo: l'elicottero della polizia sul quale si trovavano è precipitato all'interno della foresta di Kibiku nella provincia di Ngong, non lontano dalla capitale Nairobi. Secondo fonti locali i morti sarebbero in totale sette.

Saitoti era candidato alla presidenza in Kenya per le prossime elezioni ed è stato una delle figure più in vista della politica del Paese negli ultimi anni. Per oltre un decennio è stato anche vice dell'ex presidente Daniel arap Moi.

In materia di sicurezza aveva il difficile compito di fare da portavoce del governo e, secondo gli analisti, ha avuto un ruolo chiave nella decisione di inviare truppe keniane in Somalia. Nelle ultime settimane era apparso più volte in tv per rassicurare la popolazione dopo i recenti attacchi da parte dei miliziani somali di al Shabaab a Nairobi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo