Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ayatollah Ali Khamenei (destra) insieme al primo ministro iracheno Haidar al-Abadi.

KEYSTONE/EPA IRANIAN SUPREME LEADER WEBSITE/IRANIAN SUPREME LEADER

(sda-ats)

"Non fidarsi mai degli Stati Uniti". Lo ha detto la Guida suprema dell'Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei, incontrando a Teheran il primo ministro dell'Iraq, Haider Al-Abadi.

"Dobbiamo essere vigili contro gli Stati Uniti - ha continuato Khamenei - e non fidarci mai di loro perché, con i loro alleati nella regione, si oppongono all'indipendenza, all'identità e all'unità dell'Iraq".

In tal senso la Guida suprema ha rimarcato che "nessuna possibilità dovrebbe essere data agli Stati Uniti di seminare discordie o causare conflitti in Iraq" e "bisognerebbe impedire alle forze americane di intervenire in Iraq con il pretesto dell'istruzione o di altre questioni".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS