Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Khashoggi: media, Ankara ha audio di preparazione omicidio

La Turchia sarebbe in possesso di registrazioni che provano la premeditazione dell'omicidio del giornalista.

KEYSTONE/EPA/ERDEM SAHIN

(sda-ats)

Gli investigatori turchi hanno in mano un secondo audio dei killer di Jamal Khashoggi, registrato circa 15 minuti prima dell'arrivo del reporter al consolato saudita di Istanbul, in cui il commando inviato da Riad "discute di come uccidere" il reporter.

Lo sostiene Hurriyet, secondo cui si tratta di un'ulteriore prova che contraddice le conclusioni rese note ieri dal procuratore generale saudita, che ha negato la premeditazione del delitto. Non è chiaro tuttavia come le autorità turche avrebbero ottenuto la presunta registrazione.

Nell'audio i membri dello squadrone della morte "rivedono il loro piano, che era stato preparato in precedenza, e si ricordano a vicenda i compiti di ciascuno", scrive il giornale, confermando poi che Ankara avrebbe anche le intercettazioni delle telefonate dei killer con Riad dopo l'omicidio, come già riportato nei giorni scorsi dal New York Times.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.