Navigation

Khodorkovski: non farò politica, non rivoglio Yukos

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 dicembre 2013 - 11:18
(Keystone-ATS)

"Non intendo impegnarmi in politica né ho intenzione di lottare per farmi restituire i beni" della Yukos: lo ha dichiarato l'ex oligarca russo Mikhail Khodorkovski in un'intervista al settimanale russo New Times, nella quale rivela il contenuto della seconda lettera che avrebbe inviato a Vladimir Putin insieme alla richiesta di grazia.

"Ho scritto nella mia lettera ciò che avevo già più volte detto pubblicamente", ha spiegato Khodorkovski, aggiungendo di aver citato anche la situazione di sua madre nella missiva personale a Putin.

Riguardo al testo della sua richiesta formale di grazia, l'ex capo della Yukos ha ribadito che non contiene alcuna ammissione di colpa: "In realtà è una riga: 'vi prego di sollevarmi da ulteriori punizioni a causa degli oltre 10 anni che ho già trascorso in carcere su 10 anni e 10 mesì. Punto".

Khodorkovski ora si trova a Berlino dove oggi alle 13.00 ora svizzera terrà una conferenza stampa. Inoltre, poco prima incontrerà un gruppo ristretto di giornalisti. L'intervista verrà pubblicata integralmente lunedì sul settimanale New Times.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?