Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - Il Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr) ha comunicato oggi a Ginevra in una conferenza stampa che "circa 80'000 kirghizi hanno già attraversato la frontiera" con l'Uzbekistan e "altri 15'000 sono bloccati in attesa di passare". Tutti sono in fuga dalle violenze interetniche tuttora in atto nel Kirghizistan meridionale.
Nel contempo il Cicr ha alzato il livello dell'allarme. "Siamo ancora lontani dalla fine della crisi", ha dichiarato un alto responsabile dell'organizzazione.

SDA-ATS