Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

IORKISHLOK (UZBEKISTAN) - Almeno 32'000 adulti e migliaia di bambini in fuga dalle sanguinose violenze interetniche del Kirghizistan si sono rifugiati nel confinante Uzbekistan. Lo ha reso noto oggi il responsabile del ministero uzbeko per le situazioni d'emergenza nella regione di Andijan (est), Abror Kossimov.
"In tutta la regione di Andijan sono stati registrati 32'000 adulti", ha dichiarato Kossimov da Iorkishlok, un villaggio dove si sono già riversate migliaia di persone. Imprecisato il numero dei bambini, che non vengono registrati, ma secondo il responsabile uzbeko sono migliaia.

SDA-ATS