Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

OSH - I sostenitori del presidente deposto Kurmanbek Bakyev hanno occupato la sede del governo locale nella città di Osh, nel sud del Paese. Lo riferisce un testimone della Reuters.
Secondo quanto si è appreso, i sostenitori hanno avuto tafferugli con le guardie e poi sono entrati nell'edificio del governo dopo aver tenuto una manifestazione alla quale hanno preso parte circa 1000 persone.
Secondo quanto riferisce l'agenzia russa Itar-Tass, che cita la locale Aki-Press, poco prima dell'irruzione nella sede dell'amministrazione regionale di Osh, i sostenitori si erano radunati nella piazza della città per chiedere il ritorno del loro leader al potere. Poi hanno occupato la sede del parlamento locale.
Bakyev è fuggito lo scorso mese dal Paese per rifugiarsi in Bielorussia in seguito alla violenta rivolta che portò l'opposizione al potere. Dal suo rifugio in Bielorussia, Bakyev ha affermato di voler essere sempre il presidente del Kirghizistan.

SDA-ATS