Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - In aprile, l'indicatore trimestrale dell'impiego del KOF è tornato a segnare bel tempo: più 2,9 punti, contro i meno 2 di gennaio e i meno 14,2 di aprile 2009. Sembra così confermarsi un'inversione di tendenza sul mercato del lavoro, commenta l'Istituto di ricerche congiunturali del Politecnico di Zurigo.
Questa evoluzione, tuttavia, sembra mitigata da quelle che erano le attese nettamente più positive delle aziende per quanto concerne la pianificazione delle loro maestranze.
La tendenza varia a seconda dei settori di attività: nel commercio all'ingrosso e di dettaglio, così come in campo assicurativo, l'indicatore dell'impiego ha raggiunto valori positivi, a segnalare una pronta ripresa dell'attività.
Anche nel settore della costruzione e della pianificazione si evidenzia un netto miglioramento, così come nelle banche e nell'industria. Tuttavia l'indicatore permane in territorio negativo, ciò che lascia presagire nuove soppressioni di impieghi, sebbene meno frequenti che in passato. Soltanto il settore alberghiero e della ristorazione non ha finora mostrato segno di miglioramento.

SDA-ATS