Navigation

Kosovo: a settembre fine sorveglianza su indipendenza

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2012 - 15:18
(Keystone-ATS)

La sorveglianza internazionale sull'indipendenza del Kosovo cesserà in settembre, quando il paese balcanico acquisterà la "piena sovranità".

Lo ha deciso oggi il Gruppo internazionale di orientamento sul Kosovo (Isg), riunito a Vienna e del quale fanno parte Stati Uniti e numerosi paesi europei, fra cui la Svizzera, che hanno sostenuto dall'inizio l'indipendenza proclamata dal Kosovo il 17 febbraio 2008.

"La sorveglianza internazionale sul Kosovo cesserà con la decisione odierna", ha detto il ministro degli esteri austriaco, Michael Spindelegger.

Alla riunione dell'International Steering Group (Isg) ha partecipato fra gli altri anche il premier kosovaro, Hashim Thaci.

Con la fine del periodo di sorveglianza sull'indipendenza, a settembre chiuderà l'Ufficio civile internazionale (Ico), guidato attualmente dall'olandese Pieter Feith.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?