Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In una foto d'archivio carabinieri italiani e gendarmi francesi presidiano ponte sul ponte di Kosovska Mitrovica

Keystone/AP/Visar Kryeziu

(sda-ats)

Sono iniziate oggi i lavori per ripristinare il transito sul ponte a Kosovska Mitrovica. Lo ha reso noto l'ufficio dell'Unione europea in Kosovo.

Nella ricostruzione del ponte che per anni ha diviso Kosovska Mitrovica nella parte albanese e serba, l'Ue ha investito più di 1,2 milioni euro. L'evento è seguito da un gran numero di giornalisti, e nei pressi del ponte è rafforzata la presenza della polizia kosovara.

Il ponte sul fiume Ibar a Kosovska Mitrovica dal 2011 è chiuso al traffico. Tra l'altro era rimasto bloccato per il ripetersi di episodi violenti, oltre 1'000, tra serbi e albanesi.

Il ponte è diventato un simbolo della divisione del Kosovo, che separa 80'000 albanesi che vivono nella parte meridionale della città da circa 30'000 serbi nella parte settentrionale.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS