Navigation

Kosovo: media, accordo di principio su nuovo governo

Albin Kurti guiderà probabilmente il nuovo governo. KEYSTONE/AP/VISAR KRYEZIU sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 dicembre 2019 - 20:19
(Keystone-ATS)

In Kosovo i due partiti usciti vincitori dal voto anticipato del 6 ottobre scorso hanno raggiunto un accordo di principio sulla formazione del nuovo governo.

Si tratta del movimento Autodeterminazione (sinistra nazionalista) e dell'Alleanza democratica del Kosovo (Ldk, centrodedstra), che erano entrambi all'opposizione.

Lo riferisce la stampa serba citando i media locali a Pristina. I leader delle due formazioni, Albin Kurti (Autodeterminazione) e Isa Mustafa (Ldk), hanno confermato che il nuovo esecutivo avrà 12 ministri - cinque per ognuna delle forze di coalizione e due appannaggio delle minoranze. A guidare il nuovo governo, secondo i media, sarà con ogni probabilità Albin Kurti.

Intanto il presidente Hashim Thaci ha rinviato di due giorni, dal 24 al 26 dicembre, la seduta costitutiva del nuovo parlamento su richiesta di alcune forze politiche, per via della festività del Natale cattolico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.