Navigation

Kosovo: parlamento contro elezioni Serbia nel paese

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 marzo 2012 - 20:09
(Keystone-ATS)

Il parlamento del Kosovo ha approvato oggi una risoluzione contro la decisione della Serbia di tenere le elezioni legislative e locali del 6 maggio anche sul territorio del Kosovo.

In favore del documento ha votato la totalità dei 75 deputati presenti alla seduta. La risoluzione è stata concordata fra tutti i gruppi parlamentari, eccetto il Movimento radicale "Autodeterminazione".

La risoluzione approvata all'unanimità dai deputati chiede al governo di Pristina di vietare lo svolgimento delle elezioni parlamentari e amministrative sul territorio del Kosovo.

Al primo punto del documento si afferma che la decisione di tenere le elezioni serbe in Kosovo è "un attacco all'integrità territoriale e alla sovranità dello stato del Kosovo".

Il premier Hashim Thaci, da parte sua, ha ribadito anche oggi che non consentirà di tenere le elezioni serbe del 6 maggio anche in Kosovo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?