Navigation

Kosovo: un arresto per atrocità contro Serbi

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2012 - 15:28
(Keystone-ATS)

La polizia serba ha arrestato un uomo, ex membro dell'Esercito di Liberazione del Kosovo (UCK), accusato di crimini di guerra commessi nel 1999 contro civili Serbi durante il conflitto armato in Kosovo.

Buri Taljak è stato arrestato a Merdare, al confine fra Serbia e Kosovo, ha indicato indicato all'agenzia Tanjug il viceprocuratore serbo per i crimini di guerra, Bruno Vekaric. Buri Taljak è accusato di aver commesso crimini contro civili Serbi a Prizren (sud del Kosovo) nel giugno 1999. L'uomo è stato condotto nel carcere di Pozarevac, città ad ovest di Belgrado.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?