Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una vasta operazione contro corruzione e criminalità organizzata è in corso da stamane in Kosovo ad opera del personale Eulex, la missione civile europea in Kosovo, e della polizia locale kosovara.

Come riferiscono i media a Pristina, obiettivo sono una quarantina di personaggi noti e influenti, responsabili politici, magistrati, avvocati, alti funzionari.

Finora sono stati effettuati cinque arresti. Tra i ricercati figura Azem Syla, ex comandante dell'Uck e attualmente deputato del Partito democratico del Kosovo (Pdk) del presidente Hashim Thaci. La polizia non ha trovato in casa Azem Syla quando ha bussato alla sua abitazione nel villaggio di Kishnareke, nel Kosovo centrale, e gli ha lasciato un avviso di comparizione. Secondo i media il deputato avrebbe lasciato il Kosovo rifugiandosi nella vicina Albania. Syla è accusato di associazione a delinquere, riciclaggio di denaro e abuso di ufficio. Eulex ha reso noto che l'operazione di polizia copre 42 località del Kosovo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS