Navigation

Kosovo: Vucic a Belgrado con i candidati di Srpska Lista

Il presidente serbo Aleksandar Vucic KEYSTONE/EPA/MARTIN DIVISEK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 ottobre 2019 - 17:08
(Keystone-ATS)

Il presidente serbo Aleksandar Vucic, in vista delle elezioni parlamentari anticipate di domenica prossima in Kosovo, ha incontrato oggi a Belgrado i candidati di Srpska Lista, il maggiore partito della minoranza serba strettamente legato al governo della Serbia.

Parlando ai giornalisti al termine della riunione con i 17 candidati, Vucic ha ribadito l'invito ai serbi del Kosovo a recarsi alle urne domenica e a votare per Srpska Lista, l'unica forza in grado a suo avviso di difendere gli interessi della comunità serba.

Per questo, ha osservato, tale partito è stato oggetto di una brutale campagna denigratoria da parte della dirigenza di Pristina, il cui obiettivo è l'indebolimento delle posizioni e della condizione della popolazione serba in Kosovo, della Serbia in generale e delle sue posizioni nel negoziato sul Kosovo.

Dei 120 seggi del parlamento di Pristina, 20 spettano alle varie minoranze, 10 dei quali alla comunità serba. L'auspicio della dirigenza di Belgrado è che tutti i dieci seggi a disposizione vadano a candidati di Srpska Lista. In lizza al voto di domenica vi sono altre piccole formazioni serbe, vicine all'opposizione e critiche nei confronti del presidente Vucic.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.