Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo svittese di trasporto e logistica Kühne+Nagel nel 2014 ha realizzato un utile netto in crescita del 6,1% rispetto all'anno precedente, a 644 milioni di franchi. L'EBIT ha raggiunto 819 milioni, contro 761 nel 2013 (+7,6%), indica una nota odierna del gruppo. Il fatturato è progredito dell'1,7% a 21,29 miliardi.

"Un contributo determinante all'aumento della redditività è stato dato dalla svolta nel trasporto terrestre. Per la prima volta abbiamo realizzato cifre nere per quattro trimestri consecutivi", afferma il presidente della direzione Detlef Trefzger, citato nella nota. Il CEO rileva anche la performance nuovamente superiore al mercato del trasporto aereo e l'ulteriore crescita della logistica di contratto e del trasporto marittimo.

Il dividendo proposto per l'esercizio 2014 viene portato da 3.85 a 4 franchi. In aggiunta gli azionisti potranno beneficiare, grazie alle liquidità stabili, di un dividendo straordinario di 3 franchi per titolo. Per il 2015 la situazione del mercato appare tesa. L'azienda prevede comunque un'"evoluzione positiva" in tutti i settori di attività.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS