Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il CEO Detlef Trefzger durante una conferenza stampa

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

Kühne+Nagel, colosso mondiale dei trasporti e della logistica, ha ottenuto nel 2016 un utile netto in aumento del 6,2% rispetto all'analogo periodo precedente a 718 milioni di franchi, ciò che rappresenta un nuovo livello record per il gruppo svittese.

Il fatturato netto è invece diminuito del l'1,2% a 16,5 miliardi di franchi, precisa oggi la multinazionale con sede a Schindellegi (SZ). Sul piano operativo, il risultato Ebit prima di interessi e imposte segna una crescita dell'8% a 918 milioni.

Il direttore generale Detlef Trefzger, citato nella nota, esprime soddisfazione per i dati del 2016: "abbiamo concretizzato ambiziosi obiettivi", in un contesto pieno di sfide.

Per quanto riguarda il 2017, il gruppo si mostra fiducioso. "Kühne+Nagel sta molto bene e gode di una forte posizione concorrenziale", rileva il presidente Jörg Wolle.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS