Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In seguito a numerose speculazioni apparse sui media, il gruppo Kuoni conferma di essere in contatto con terzi in vista di una possibile vendita. L'azienda attiva nel settore dei viaggi precisa peraltro che continuerà la sua ristrutturazione annunciata in novembre.

Le discussioni sono soltanto all'inizio e a questo stadio non v'è alcuna certezza che un'offerta possa essere avanzata, ha indicato il gruppo con sede a Zurigo. Il consiglio di amministrazione sta esaminando la questione e prendendo in considerazione tutte le altre possibilità strategiche, ha precisato.

Secondo speculazioni dell'agenzia Bloomberg, Kuoni sarebbe nel mirino della la società finanziaria svedese EQT Partners AB. Quest'ultima vorrebbe rilevare il gruppo zurighese e toglierlo dalla Borsa. Anche altre società sarebbero interessate.

Kuoni, scivolata nelle cifre rosse nei primi nove mesi del 2015, il 5 novembre scorso aveva annunciato una ristrutturazione, che comporta il taglio di 350 impieghi, nonché il cambiamento con effetto immediato del suo CEO: l'indiano Zubin Karkaria aveva preso il posto di Peter Meier.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS