Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Kuoni ha realizzato nel 2010 un utile netto in forte crescita a 23,2 milioni di franchi, contro 1,6 milioni fatti segnare l'anno precedente. In crescita pure il fatturato che si è fissato a 3,98 miliardi di franchi (+2,3%).

A livello operativo, il gruppo zurighese ha registrato un utile prima della deduzione di interessi e imposte (EBIT) in crescita dell'8% a 873,2 milioni di franchi, ha indicato Kuoni in una nota diffusa prima della conferenza stampa di bilancio.

Questi buoni risultati sono da ricondurre alla riorganizzazione del gruppo, al calo dei costi, ma anche alla ripresa dell'economia globale, ha precisato Kuoni. Tutte le divisioni hanno contribuito al buon andamento, Scandinavia e Asia in testa.

Per l'esercizio in corso, Kuoni afferma che la situazione politica in Tunisia e in Egitto, destinazioni importanti che hanno dovuto temporaneamente essere tolte dall'offerta, avrà ripercussioni negative sui risultati. Anche la forza del franco nei confronti dell'euro pesa sui tassi delle prenotazioni.

A causa del leggero rallentamento della crescita economica nei mercati principali, delle incertezze politiche nel mondo arabo e delle conseguenze della catastrofe in Giappone, l'andamento dei risultati del 2011 è difficile da prevedere, afferma poi Kuoni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS