Navigation

L'app TikTok vuole spostare centro potere in Usa

L'app TikTok per smartphone è popolare sopratutto tra i giovani (foto d'archivio) KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2020 - 13:01
(Keystone-ATS)

Nel crescendo di tensioni tra Washington e Pechino, l'app TikTok punta a spostare il suo centro di potere dalla Cina agli Usa. Lo riferisce in esclusiva il sito di Reuters, che cita alcune fonti a conoscenza della situazione.

ByteDance, la compagnia che possiede TikTok, negli ultimi mesi avrebbe fatto una serie di mosse per trasferire centri decisionali e di ricerca fuori dal paese natale, e la nomina a Ceo dell'ex manager di Disney, Kevin Mayer, sarebbe solo la parte più visibile di una strategia precisa.

La strategia include non solo TikTok, ma tutte le attività di ByteDance che non sono focalizzate sulla Cina, incluso il social indiano Helo. Sempre stando alle fonti, ByteDance avrebbe ampliato le attività ingegneristiche e di ricerca e sviluppo per TikTok Mountain View, in California, dove avrebbe assunto oltre 150 ingegneri.

ByteDance avrebbe assunto anche un direttore delle relazioni con gli investitori con sede a New York, per rimanere in contatto con i principali investitori tra cui General Atlantic e KKR. Tali relazioni in precedenza erano gestite attraverso Pechino.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.