Navigation

L'economia svizzera in "standby", secondo il KOF

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 agosto 2012 - 11:34
(Keystone-ATS)

La situazione delle imprese svizzere è migliorata in luglio, dopo il rallentamento osservato nel secondo trimestre, secondo il Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF). Tuttavia, rispetto a tre mesi fa le aziende si mostrano più prudenti per quanto riguarda il futuro.

Gli effettivi non sono considerati eccessivi, ma i datori di lavoro esitano di più rispetto ad aprile ad assumere personale supplementare, rileva il KOF in una nota diffusa oggi. "L'economia svizzera è in standby", osserva l'istituto zurighese.

A fine luglio la situazione degli affari delle 6500 imprese industriali, edili e dei servizi che hanno risposto all'inchiesta trimestrale del KOF era ritornata ai buoni livelli del semestre invernale 2011/12, scrive il KOF.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?