Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo numerosi spostamenti, l'orso M13 ha deciso di trascorrere il fine settimana nel Parco nazionale svizzero, in Engadina. Georg Brosi, capo dell'Ufficio della caccia del canton Grigioni, ha confermato una notizia in proposito della "Südostschweiz".

Grazie al suo collare GPS che invia segnali ogni ora, M13 può essere rintracciato quando entra in territorio svizzero. Il sistema però non funziona sempre, in quanto l'orso ama frequentare zone alpine con poca copertura satellitare.

Secondo Brosi, l'animale si sta comportando "piuttosto bene" e non si avvicina troppo alle abitazioni. Per questo motivo solo poche persone hanno avuto occasione di avvistarlo. L'unica traccia lasciata è qualche pecora uccisa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS