Navigation

La Borsa svizzera apre in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2019 - 09:22
(Keystone-ATS)

La Borsa svizzera ha avviato la prima seduta della settimana in rialzo, con l'indice SMI dei principali titoli in progressione dello 0,40% a 10'293,50 punti, mentre l'indice complessivo SPI sale dello 0,26% a quota 12'404,01.

Apertura in territorio positivo anche a Milano (l'indice Ftse Mib avanza dello 0,58% a 23’069.71 punti ), Parigi (CAC 40 + 0,46% a 5'788,36 punti), Francoforte (DAX +0,50% a 13.029,71 punti) e Londra (FTSE-100 +0,37% a 7’329,50 punti).

Le Borse asiatiche sono risultate stamane in progressione con gli investitori più fiduciosi riguardo a un accordo tra Usa e Cina sul commercio internazionale. Con Tokyo chiusa per la festa della cultura, i mercati hanno respirato aria positiva anche dalla stagione delle trimestrali.

La Borsa di Hong Kong (+1,4%) ha snobbato le proteste e la recessione tecnica e ha chiuso in netto rialzo. In rialzo anche Shanghai e Shenzhen (+0,6%), Mumbai (+0,2%) e Seul (+1,4%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.