Navigation

La Chaux-de-Fonds: rapinatori rubano decine di chili di oro

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2011 - 15:24
(Keystone-ATS)

Decine di chili di oro sono stati rubati stamani nell'impresa Cendror di La Chaux-de-Fonds (NE), specializzata nel recupero di metalli preziosi. Nel corso della rapina una decina di impiegati sono stati sequestrati; uno di loro è rimasto ferito.

I rapinatori - quattro individui armati e mascherati - hanno agito verso le 04:00, sequestrando il primo dipendente giunto sul posto di lavoro. Gli altri impiegati sono stati catturati e immobilizzati man mano, ha indicato la polizia neocastellana.

Verso le 7:30, i malviventi sono riusciti ad ottenere l'apertura della cassaforte e ad impossessarsi dell'oro. Sono poi fuggiti a bordo di un'automobile con targhe francesi.

La polizia è stata avvertita pochi minuti dopo. Il dispositivo di ricerca, al quale collaborano oltre 60 agenti neocastellani, le guardie di confine e la polizia francese, non ha ancora permesso di catturare i ladri.

Picchiato dai delinquenti, uno dei dipendenti è stato ricoverato all'ospedale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?