Navigation

La circonda con carri armati schierati a cuore, "mi sposi?"

Un amore che sarà blindato. KEYSTONE/EPA AP POOL/ALEXANDER ZEMLIANICHENKO / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2020 - 14:00
(Keystone-ATS)

La proposta di matrimonio a San Valentino è un grande classico. Un po' meno se il fatidico "vuoi sposarmi?" viene pronunciato al centro di un carosello di 16 carri armati T-72 disposti a cuore.

L'idea è venuta a Denis Kazantsev, che ha portato la sua fidanzata Alexandra Kopytova al campo di addestramento di Alabino, nei pressi di Mosca, e sotto la neve battente l'ha condotta in mezzo ai blindati (mentre lei si copriva gli occhi) e, mazzo di fiori d'ordinanza, si è inginocchiato mentre pronunciava la sua promessa d'amore. La ragazza, travolta da tanto romanticismo, ha accettato.

Il video dell'inusuale proposta è stato pubblicato dal canale televisivo dell'esercito, Zvezda. Sul posto era presente anche un giornalista, che ha subito intervistato Alexandra. "Non capisco ancora cosa stia succedendo, è tutto molto inaspettato", ha commentato. Ma sul web in molti sostengono che si tratti solo di una mossa pubblicitaria dell'esercito, per sfoggiare un volto umano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.