Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Grecia domenica torna alle urne, per la terza volta in otto mesi. Un'elezione politica anticipata dove i sondaggi danno per favorito l'ex premier di sinistra Alexis Tsipras, che spera di fare il bis al governo, nonostante l'emorragia di consensi che lo ha colpito.

Una consultazione che i greci vivono con distacco e disillusione, anche in queste ore di vigilia, convinti che a prescindere dal risultato il peso di crisi ed austerità non si alleggerirà.

Tutti gli ultimi sondaggi vedono Syriza leggermente in vantaggio su Nea Dimokratia. Ma anche se all'ex primo ministro riuscirà di conquistare la maggioranza relativa grazie a coloro che nelle ultime ore sembrano essersi convinti a rivotarlo - o se vincerà il partito conservatore guidato da Vangelis Meimarakis - nei prossimi giorni la Grecia è destinata ad avere un governo di coalizione, perché è improbabile che ci sia un trionfatore. L'esecutivo avrà di fronte a sé una strada praticamente già tracciata: applicare il memorandum tra Atene ed i creditori internazionali che impone nuova austerità in cambio di 86 miliardi di euro in prestiti in tre anni.

La giornata pre-elettorale, tradizionalmente dedicata alla riflessione, ha visto i due leader principali, Tsipras e Meimarakis, impegnati in incontri informali, con qualche prevedibile dichiarazione ottimistica. Tsipras, soddisfatto dall'affluenza al comizio di ieri a Syntagma, ha visto i giovani del suo partito per parlare di lavoro e di prospettive future in un caffè-ristorante al centro di Atene, prevedendo una grande vittoria. "Comunque oggi è il momento del relax", ha affermato.

Meimarakis ha fatto la stessa previsione di successo incontrando i militanti di Nea Dimokratia al grande chiosco allestito al centro della stessa piazza Syntagma. Commentando i sondaggi che danno gli avversari di sinistra avanti ha detto di dubitare della loro accuratezza perché "non esiste la bacchetta magica" che dopo settimane di parità cambia l'umore dell'elettorato.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS