Navigation

Lagarde, caduta economia Eurozona mai vista, fra 5 e 12%

Il virus è un grosso problema. KEYSTONE/EPA/NEIL HALL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 aprile 2020 - 17:00
(Keystone-ATS)

L'Eurozona fronteggia "una contrazione economica di dimensioni e velocità senza precedenti in tempi di pace", con un Pil che quest'anno potrebbe cadere fra il 5% e il 12% a seconda delle misure di contenimento e della risposta delle autorità.

Lo ha detto la presidente della Banca centrale europea (Bce) Christine Lagarde durante la conferenza stampa che ha seguito il consiglio direttivo, in cui è stato deciso di non toccare i tassi.

L'istituto "s'impegna pienamente a fare tutto ciò che sarà necessario, nell'ambito del suo mandato, per sostenere tutti i cittadini dell'area euro in questi tempi così difficili", ha detto Lagarde.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.