Navigation

Lapo Elkann vende suo guardaroba per beneficenza

Lapo Elkann in un'immagine d'archivio. KEYSTONE/AP/MASSIMO PINCA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 dicembre 2019 - 09:30
(Keystone-ATS)

Lapo Elkann ha deciso di vendere alcuni pezzi iconici del suo guardaroba per supportare la Fondazione LAPS - Libera accademia progetti sperimentali- da lui stesso fondata.

La donazione riguarda in particolare un progetto sperimentale creato per trattare le dipendenze da internet, smartphone, videogame e social network.

Vestiaire Collective, sito web leader nella rivendita globale di articoli pre-loved di lusso, si occuperà della vendita degli articoli selezionati da Lapo, che spiega: "ho deciso che tutti profitti di questa vendita vadano alla mia Fondazione che sostiene un progetto che ha la doppia finalità di prevenire le dipendenze da internet, smartphone, videogame e social network e di 'recupero' dei minori che soffrono di questo disturbo. Un uso problematico e compulsivo della tecnologia , infatti, può rovinare la vita di una persona ed è giusto impegnarsi per migliorare il mondo in cui viviamo". Lapo ha selezionato un mix di articoli che spaziano dall'abbigliamento sartoriale a pezzi street-style.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.