Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il leader del partito conservatore greco Nuova Democrazia Vangelis Meimarakis ha ricevuto oggi dal presidente della Repubblica Prokopis Pavlopoulos l'incarico di formare un nuovo governo, dopo le dimissioni di Alexis Tsipras, come prevede la costituzione ellenica.

Ha ora tre giorni per il suo incarico, ma le chance di successo appaiono scarse, in quanto anche gli altri partiti 'pro-europei' (Pasok e To Potami) hanno già detto che non intendono creare nuove maggioranze né appoggiare esecutivi di minoranza.

"Le elezioni non servono - ha dichiarato - cercherò di formare un nuovo governo per evitare gli effetti negativi a lungo termine che le elezioni provocherebbero". Meimarakis vedrà la presidente del Parlamento Zoe Konstantopoulou, quindi Stavros Theodorakis, leader dei centristi di To Potami.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS