Navigation

LED conquistano il mercato svizzero dell'illuminazione

L'illuminazione sta cambiando. KEYSTONE/ARNO BALZARINI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 novembre 2019 - 12:00
(Keystone-ATS)

I dispositivi LED sono diventati i più diffusi nel settore dell'illuminazione in Svizzera: nel 2018 hanno raggiunto una quota di mercato del 43%, salendo di quasi 15 punti rispetto all'anno prima e superando le - meno efficienti - lampade alogene, attestatesi al 40%.

Le vendite di queste ultime sono pure aumentate, ma solo per via dell'esaurimento degli stock, prima dell'entrata in vigore del divieto di smercio nel settembre 2019, spiega l'Ufficio federale dell'energia (UFE) in un comunicato odierno.

I dati si basano su un'analisi del mercato realizzata su mandato dell'UFE sulla base di informazioni di produttori, grossisti e dettaglianti. Il giro d'affari dei 154 operatori considerati nel 2018 si è attestato a 846 milioni di franchi: 76 milioni per le lampadine e 769 per gli apparecchi di illuminazione. A livello di pezzi venduti i numeri sono di 26 milioni (lampadine) e 9 milioni (lampade), per un totale di 35 milioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.