Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Riprendono stamane i dibattiti alle Camere federali. Al Nazionale (08.00-13.00) proseguirà la discussione incominciata ieri riguardante la legge sull'alcool. Durante la prima seduta, la camera ha deciso di aumentare da 29 a 32 franchi l'imposta per litro d'alcol puro, ma non ha voluto inserire alcun prezzo minimo per le bevande alcoliche. Oggi i consiglieri nazionali dovranno decidere, tra l'altro, se introdurre il divieto di vendita notturna.

Il programma del Nazionale prevede inoltre la mozione di Ignazio Cassis (PLR/TI) sull'Iva con cui si invita l'amministrazione federale a vegliare affinché anche gli artigiani esteri che lavorano in Svizzera paghino il dovuto e si ponga così un argine alla concorrenza sleale che i cosiddetti "padroncini" esercitano nei riguardi delle maestranze locali.

Il programma è piuttosto carico anche agli Stati (08.15-11.30). I "senatori" dovranno affrontare l'iniziativa UDC contro l'immigrazione di massa - che la commissione preparatoria raccomanda di respingere - e continuare il dibattito in merito alla legge sulla cittadinanza incominciato lunedì. In agenda anche l'iniziativa popolare che vuole impedire ai pedofili di lavorare con bambini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS