Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

LEM utile netto in calo nei primi nove mesi

Nei primi nove mesi dell'esercizio 2015/16, LEM ha ottenuto risultati in ribasso. Il fabbricante di componenti elettronici ha ottenuto un utile netto in calo del 5% su un anno a 31,5 milioni di franchi.

Malgrado l'effetto negativo delle divise, il fatturato è migliorato dell'1,3% rispetto all'analogo periodo precedente portandosi a 198,7 milioni di franchi, ha indicato oggi il gruppo di origine ginevrina la cui sede si trova a Friburgo. A tassi di cambio costanti, l'aumento è stato del 4,6%.

Le nuove commesse sono aumentato del 2% a 194,2 milioni di franchi. Il risultato operativo (EBIT) è stato di 40,6 milioni di franchi (-7,5%). L'impatto sfavorevole del cambio è stato di 4,9 milioni.

Il settore automobile ha registrato la maggior crescita, grazie a vendite record di vetture negli Stati Uniti e al sostengo delle auto verdi da parte del governo cinese, rileva il CEO di LEM François Gabella in una nota. Il giro d'affari del segmento è migliorato del 28,3%.

Durante l'ultimo trimestre dell'esercizio, le attività del gruppo dovrebbero conoscere un'evoluzione stabile, precisa la nota. Per l'esercizio 2015/2016, che si chiude il 31 marzo, LEM prevede un fatturato di circa 260 milioni di franchi e un margine EBIT superiore al 20%.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.