Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MILANO - E' Andrea Camilleri il vincitore del Premio Chiara alla carriera. Gli sarà conferito il primo maggio a Luino (Varese) in una cerimonia a cui parteciperanno il presidente della provincia di Varese, Dario Galli, ed Ettore Mocchetti, direttore di Ad, rivista del gruppo Condé Nast per la quale Piero Chiara inventò nel primo numero la rubrica 'La casa, la vita'.
"Il Premio Chiara viene conferito ad Andrea Camilleri per aver sedotto l'intero pianeta con la grazia inarrivabile delle sue storie, quintessenza di una Sicilia verissima e inventata", é la motivazione.
Il Premio alla Carriera, appuntamento importante del Premio letterario dedicato a Piero Chiara, è stato assegnato negli anni precedenti a Giuseppe Pontiggia, Giovanni Pozzi, Claudio Magris, Luigi Meneghello, Giorgio Orelli, Raffaele La Capria, Mario Rigoni Stern, Alberto Arbasino, Luigi Malerba, Dante Isella, Carlo Fruttero.

SDA-ATS