Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Libano: al Qaida a Hezbollah, vendicheremo moschee

Il ramo nordafricano di al Qaida, l'Aqmi, accusa Hezbollah per la strage di ieri nelle moschee in Libano con decine le vittime: "È stato un attacco vile, devono sapere che ci sarà una rappresaglia presto", recita il comunicato del gruppo reso noto dal Site e rilanciato dai media egiziani.

Sappiamo con certezza chi si nasconde dietro questo atto deplorabile, ci sono le mani del vile Hezbollah, che è schierato con Bashar al Assad in Siria", recita il messaggio intercettato dal Site americano, il centro di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web.

Hezbollah, il 'partito di Dio' degli integralisti sciiti libanesi, ha sempre incontrato favori in tutte le confessioni musulmane per la sua "battaglia" contro Israele. Quello odierno è il primo attacco diretto dell'Aqmi a Hezbollah

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.