Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BEIRUT - Due uomini sono stati uccisi nella valle della Bekaa, nel Libano orientale, in uno scontro a fuoco con un'unità dell'intelligence militare libanese, contro la quale per primi avevano alzato le armi dopo essersi visti intimare l'alt.
Lo riferisce il periodico online Now Lebanon, secondo cui un terzo uomo è invece riuscito a fuggire.
Secondo la stessa fonte, l'incidente è avvenuto nei pressi della cittadina di Chtoura, dove le forze di sicurezza avevano preparato un'imboscata per i tre uomini, che erano ricercati dalla polizia.
In seguito l'agenza Nna ha identificato i due uccisi come palestinesi, di nome Hussein H. e Shahadeh J., giunti nella Bekaa dal campo profughi palestinesi di Ain el Helweh, alla periferia della città portuale di Sidone.
Altre fonti di stampa hanno riferito che si tratta di due terroristi ricercati, ma non hanno precisato a quale gruppo sarebbero appartenuti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS