Navigation

Libia: "Nuova Libia", a Bengasi nasce primo partito

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 luglio 2011 - 18:30
(Keystone-ATS)

"Nuova Libia". questo è il nome del primo partito politico libico fondato all'inizio di questa settimana nella città di Bengasi, roccaforte dei ribelli. I membri fondatori e gli iscritti del partito, la maggior parte dei quali vive all'estero, auspicano che il partito Nuova Libia sia il seme per la creazione della democrazia nel Paese.

"L'abbiamo chiamato Nuova Libia - dice Ramathan Ben Amer, uno dei due membri fondatori al sito Middle East Online - perché tutto è stato distrutto nel nostro paese. Se Gheddafi dice di aver costruito il paese una pietra sopra l'altra - aggiunge Amer - bisogna ammettere che ha anche distrutto il paese una pietra dopo l'altra e specialmente la città di Bengasi".

"Più di duemila persone - prosegue Amer, che è originario di Bengasi e risiede negli Emirati Arabi Uniti - si sono iscritte al partito. La maggior parte degli iscritti sono cittadini di Bengasi e Derna, città natale dell'altro membro fondatore, Rajad Mabrouk, che vive negli Stati Uniti."

Il nuovo partito è sostenuto, secondo Amer, da circa 20'000 emigrati libici che vivono negli Stati Uniti, in Canada e in Germania.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?