Navigation

Libia: 11 insorti anti Gheddafi uccisi in battaglia a Sirte

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2011 - 08:59
(Keystone-ATS)

Le forze armate del Consiglio nazionale di transizione (Cnt) a Misurata hanno reso noto di aver subito pesanti perdite nella battaglia per il controllo di Sirte con 11 morti e 34 feriti.

"Primi dati: 11 martiri e 34 feriti", sottolinea il Cnt di Misurata, città ribelle situata a nord-ovest di Sirte, in un comunicato che cita anche la cattura di 40 militari lealisti.

Secondo il Cnt di Misurata, i suoi combattenti hanno lanciato l'assalto su tre fronti, ieri, contro Sirte, uno degli ultimi bastioni di Gheddafi, situata a 360 chilometri a est di Tripoli.

"C'è ancora resistenza ma i nostri combattenti possono vincerla" ha dichiarato Fathi Bachaga, uno dei portavoce militari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?