Navigation

Libia: 5 miliardi da UE per stop immigrazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 ottobre 2010 - 19:25
(Keystone-ATS)

TRIPOLI - La Libia ha rinnovato la sua richiesta all'Unione Europea di 5 miliardi di euro l'anno per "fermare definitivamente" l'immigrazione clandestina che parte dalle sue coste. La richiesta, ha reso noto l'agenzia libica Jana, è stata fatta dal ministro degli esteri Moussa Koussa in occasione della visita di una delegazione europea a Tripoli.
In un colloquio con la commissaria europea per l'immigrazione Cecilia Malstrom e col commissario per la cooperazione dell'UE, il capo della diplomazia libica ha rinnovato la richiesta già formulata dal leader libico Muammar Gheddafi nel corso di una visita in Italia a fine agosto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?