Un generale dissidente libico, Saqr Jaroushi, ha rivendicato i raid aerei che la notte scorsa hanno colpito la capitale libica di Tripoli. In una dichiarazione all'Afp, Jaroushi - fedele al generale dissidente Khalifa Haftar che da aprile tenta di "ripulire" la Cirenaica dagli jihadisti - ha affermato che a "compiere i raid sono stati i nostri aerei", aggiungendo che l'obiettivo erano i "miliziani di Misurata".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.