Navigation

Libia: calma e attesa sui fronti attorno a Sirte

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2011 - 14:30
(Keystone-ATS)

Situazione calma stamani sul fronte a est di Sirte, dove i ribelli continuano a ricevere rinforzi. Lo ha constatato l'agenzia stampa rancese Afp sul posto.

I ribelli sono avanzati di una decina di chilometri, spostando la linea del fronte a circa 40 km a ovest di Ben Jawad, completamente vuota, e a circa un centinaio a est di Sirte.

Sul fronte opposto, ad Al Sadaada, a circa 150 km a ovest di Sirte, i ribelli sono "in attesa della fine dei negoziati". "Inshallah, Sirte si arrenderà senza combattere", ha detto Ismail Chalouf, capo di un gruppo di combattenti locale. Da questa postazione gli insorti effettuano operazioni di ricognizione verso Sirte. L'Afp ha visto qualche tank dirigersi verso il fronte, a bordo di enormi rimorchi trainati da camion.

"Al Sadaada è l'ultimo punto fermo, da lì ci muoviamo per fare pattugliamenti verso Sirte", ha confermato Salim Ejhai, un alto responsabile militare locale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?