Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Centinaia di persone sono scese oggi in strada a Tripoli e in altre città della Libia per manifestare contro l'estensione di un mandato del Congresso Generale Nazionale libico (Gnc). Secondo la dichiarazione costituzionale del 2011, il mandato del Gnc dovrebbe scadere nel mese di febbraio 2014, ma un suo portavoce ha di recente dichiarato che il termine potrebbe essere prorogato.

La manifestazione è stata indetta nei giorni scorsi da un nuovo movimento popolare chiamato "9 Novembre". È stato formato poche settimana fa da alcuni attivisti che dichiarano di non avere alcuna affiliazione politica e chiedono in particolare che si indicano nuove elezioni per i membri del Gnc.

Nel clima di scontento generale in Libia provocato dall'instabilità, uomini e donne, intere famiglie, sono scesi nella centrale Piazza dei Martiri della capitale a partire dalle 16:00 di questo pomeriggio anche per chiedere lo smantellamento delle milizie e la formazione di una polizia e di un esercito nazionale. Manifestazioni sono state indette anche nelle città di Ajdabiya, Zawia, Misurata, Zintan, Sebha, Tobruk, Baida, Derna e Khums.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS