Navigation

Libia: Cnt, due giorni a civili perché lascino Bani Walid

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 settembre 2011 - 16:30
(Keystone-ATS)

Gli insorti libici che da giorni assediano Bani Walid, roccaforte a sud di Tripoli ancora in mano ai lealisti, hanno dato due giorni ai residenti per lasciare la città, prima di sferrare l'attacco decisivo.

L'annuncio è stato trasmesso a più riprese via radio. Ieri e oggi decine di famiglie sono state viste uscire dal centro abitato sulle loro automobili, dopo che le forze di Gheddafi hanno abbandonato alcuni checkpoint in periferia.

I civili che hanno lasciato la città hanno parlato di intensi scontri a fuoco nell'area, mentre i raid della Nato hanno supportato nei giorni scorsi le incursioni delle forze pro-Cnt colpendo alcune postazioni lanciarazzi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?