Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Corte Suprema libica ha definito oggi "anticostituzionale" l'elezione di inizio maggio del primo ministro Ahmed Miitig, aprendo così la strada ad una soluzione della crisi nel Paese, dove due governi si contendono il potere. Il premier uscente Abdallah al-Theni si è rifiutato di lasciare dopo che l'elezione di Miitig è stata invalidata

"La Corte ha giudicato anticostituzionale l'elezione di Miitig al congresso generale nazionale (Cgn, il Parlamento, ndr)", ha detto un giudice della Corte Suprema alla fine di una breve udienza dedicata alla lettura del verdetto.

La decisione della Corte Suprema sarà trasmessa adesso alla Corte amministrativa che dovrà prendere una decisione finale oggi.

SDA-ATS