Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Militari esultano per la liberazione di Sirte dall'Isis.

KEYSTONE/AP Albinyan Al Marsous Operation Media Center

(sda-ats)

Le milizie libiche impegnate nell'operazione per la liberazione di Sirte dall'Isis hanno mostrato in alcune fotografie sul loro account Facebook, la devastazione nelle sale del quartier generale dello Stato islamico, il centro Ouagadougou, conquistato due giorni fa.

Le sale, fatte costruire da Muammar Gheddafi negli anni '80 per celebrare la sua grandezza, un tempo ricchissime di mobili e arredi, ora sono completamente devastate e distrutte. Tra le immagini c'è anche una scritta lasciata dai jihadisti in fuga che recita: "Lo Stato islamico esiste e si estende...il Califfato (si basa, ndr) sui principi del profeta Maometto".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS