Sono ad oggi 190 i morti a causa del conflitto in Libia, tra cui 60 minorenni. I feriti sono invece saliti a 850 a seguito di forti scontri avvenuti nella serata e nella notte del 16 aprile. Oltre 22.000 gli sfollati e tra questi si contano 8.000 minorenni.

È questo l'ultimo bilancio fornito dal presidente dell'Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) e Consigliere dell'Ordine dei medici di Roma Foad Aodi, in contatto costante con i medici libici nelle aree del conflitto.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.