Navigation

Libia: Gb; Scozia ascolterà Kussa nei prossimi giorni

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2011 - 12:17
(Keystone-ATS)

Le autorità scozzesi ascolteranno nei prossimi giorni l'ex ministro degli Esteri libico Mussa Kussa, scappato in Gran Bretagna e sospettato di essere implicato nella strage di Lockerbie. Lo ha indicato un portavoce del governo scozzese dopo una riunione di magistrati e polizia al Foreign Office.

"Si è discusso della possibilità di ascoltare Kussa e sono stati fatti passi per organizzare l'incontro nei prossimi giorni", ha detto il portavoce.

L'ex ministro era ai vertici dell'intelligence quando nel 1988 agenti libici fecero esplodere il Jumbo Pam Am sul cielo di Lockerbie, provocando la morte di 270 persone.

L'unico condannato per la strage, Abdelbaset al Megrahi, è stato liberato dalla Scozia nell'agosto 2009 per ragioni umanitarie - i medici avevano detto che era malato terminale - ma oltre 18 mesi dopo è tuttora vivo in Libia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?