Navigation

Libia: governo, a Bani Walid uccisi 50 combattenti pro-Tripoli

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2012 - 20:28
(Keystone-ATS)

Almeno 50 combattenti delle milizie filo governative libiche sono morti e centinaia sono rimasti feriti nell'operazione di oggi a Bani Walid, ultima roccaforte dei nostalgici di Gheddafi. Lo ha detto il portavoce del governo, Nasser al Manaa, sottolineando che "ciò significa che i combattenti di Bani Walid erano militari molto ben addestrati e disponevano di armi moderne".

Secondo la stampa locale, a Bani Walid ci sarebbero decine di morti, ma non si precisa se si tratti di civili o combattenti armati

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?