Navigation

Libia: inviato Gheddafi ad Atene, vogliamo fine guerra

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2011 - 07:15
(Keystone-ATS)

Il vice ministro degli Esteri libico Abdelati Obeidi ha detto ieri al premier greco Giorgio Papandreou che la Libia vuole la fine dei combattimenti del Paese. Lo hanno riferito fonti greche.

"Pare che le autorità libiche cerchino una soluzione", ha detto il ministro degli Esteri greco Dimitris Droustas dopo il colloquio fra l'emissario di Muammar Gheddafi e Papandreou.

"C'è bisogno - ha aggiunto - di una serio sforzo per la pace e la stabilità nella regione".

Una fonte governativa greca ha detto alla Reuters che Obeidi ha affermato che la Libia vuole la fine dei combattimenti.

Il vice ministro libico - ha aggiunto Droustas - ha detto al premier greco che si recherà anche a Malta e in Turchia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?