Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il sottosegretario agli Esteri del governo di Tobruk, quello riconosciuto dalla comunità internazionale in Libia, è stato rapito da sconosciuti armati che l'anno prelevato dalla sua camera in un hotel a Bayda (est). Lo scrivono media libici precisando che si tratta di Hassan Al Saghir.

I media citano una "fonte dell'hotel" ma l'informazione viene accreditata anche da altre fonti. Il "Sottosegretario di Stato libico agli Affari esteri" è stato portato in un luogo sconosciuto, ha precisato la fonte. I sequestratori sono entrati nell'hotel sostenendo di far parte della polizia.

Saghir non risponde al telefonino. Il governo di Tobruk-Bayda è contrapposto a quello "parallelo" e non riconosciuto insediato a Tripoli, principale elemento di divisione nel caos libico in cui operano anche milizie armate e gruppi terroristici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS