Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 18 persone, 17 soldati e un civile, sono state uccise da miliziani armati in Libia in un attacco contro un posto di controllo nel distretto centrale di Giofra. Lo ha detto un portavoce militare, imputando la strage a "terroristi" che controllano aree desertiche nell'interno del Paese.

L'episodio è l'ennesimo nella catena di violenze e scontri che imperversano in Libia fin dalla caduta di Muammar Gheddafi. Scontri che restano particolarmente aspri attorno a Bengasi (est), dove sono dilagate le milizie islamiche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS